Covid, la Liguria resta in arancione ma adesso è circondata da zone rosse

di Alessandro Bacci

Anche la Toscana cambia colore. Toti: "Rt poco sotto l'1 e il report settimanale dell'ISS ci collocherebbe addirittura in fascia gialla"

Covid, la Liguria resta in arancione ma adesso è circondata da zone rosse

"Anche la prossima settimana la Liguria resterà in zona arancione. Non è una gara, come ho sempre detto, ma è giusto sottolineare che siamo l'unica regione del nord Italia a rimanere in questa fascia di colore, circondati da regioni rosse. Abbiamo un Rt poco sotto l'1 e il report settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità ci collocherebbe addirittura in fascia gialla". Lo scrive in un post il presidente ligure Giovanni Toti.

"Questo è frutto di una campagna di vaccinazione mirata alle fasce più colpite dal virus, come i nostri over 80, con la conseguenza diretta di una minore pressione sui nostri ospedali - aggiunge - La nostra sarà quindi una delle poche regioni italiane dove in questi giorni prima di Pasqua i negozi saranno aperti e ristoratori e baristi potranno continuare a lavorare con asporto e consegne a domicilio. Ma la guardia resta alta, lo dimostrano i dati di Savona, dove l'incidenza sta crescendo e siamo intervenuti con un'ordinanza. La nostra politica è agire dove serve, con misure mirate, ma è anche giusto lasciare che nelle zone meno colpite dal virus le attività possano ripartire. I liguri si sono sacrificati molto e spero che, dopo le chiusure forzate di Pasqua, questi sforzi vengano riconosciuti e ricompensati".