Covid in Italia: scende l'occupazione di posti letto, anche in terapia intensiva

di Marco Innocenti

Lo dice il monitoraggio settimanale dell'Iss. In calo anche incidenza (a 1823 casi ogni 100mila abitanti) e trasmissibilità Rt, che scende sotto 1

Covid in Italia: scende l'occupazione di posti letto, anche in terapia intensiva

Scendono questa settimana i valori dell'incidenza dei casi di Covid per 100mila abitanti e dell'indice di trasmissibilità Rt: l'incidenza è infatti  pari a 1823 (rispetto al valore di 2011 della scorsa settimana) e l'Rt si abbassa a 0,97 (mentre la scorsa settimana era pari a 1,31). E' quanto emerge, secondo quanto si apprende, dal monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia di Covid-19.

Diminuisce anche il numero dei posti letto occupati per Covid nei reparti di terapia intensiva ed in quelli ordinari. Questa settimana, l'occupazione delle terapie intensive a livello nazionale raggiunge infatti il 16,7% (contro il valore del 17,3% della scorsa settimana). L'occupazione a livello nazionale dei reparti ordinari raggiunge invece il valore del 30,4% (rispetto al 31,6% della settimana precedente).