Coronavirus, Von Der Leyen: "Tutti i Paesi Ue inizieranno le vaccinazioni lo stesso giorno"

di Redazione

La presidente della Commissione al Parlamento europeo: "Per battere la pandemia abbiamo bisogno che almeno il 70% della popolazione sia vaccinata"

Coronavirus, Von Der Leyen: "Tutti i Paesi Ue inizieranno le vaccinazioni lo stesso giorno"

Gli Stati membri Ue inizieranno la vaccinazione contro il Covid-19 "lo stesso giorno". Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen. "In una settimana i primi vaccini saranno autorizzati in modo tale che le vaccinazioni possano iniziare immediatamente e per continuare l'anno prossimo".

"Abbiamo comprato più dosi di quante ne siano necessarie per i cittadini europei", ha precisato la tedesca, che poi ha fatto riferimento all'azione di distribuzione dei vaccini nei Paesi a reddito basso tramite il protocollo Covax, "in modo tale che non si dimentichi nessuno".

"Per battere la pandemia abbiamo bisogno che almeno il 70% della popolazione sia vaccinata" e si tratta di "un compito enorme", per cui "bisogna iniziate quanto prima la campagna di vaccinazione" ha aggiunto. "Noi 27 Paesi Ue inizieremo lo stesso giorno per battere insieme la pandemia".