Condividi:


Coronavirus Liguria, 387 casi e 13 vittime tra cui due 54enni

di Alessandro Bacci

Rallenta il contagio a Ponente, tasso di positività al 4,3%. Effettuate quasi 14 mila vaccinazioni in un giorno

L'epidemia di covid vede altri 387 contagi in Liguria, con 13 vittime, anche piu' giovani di quanto accade solitamente: al Galliera il 28 e il 29 marzo sono deceduti infatti un uomo e una donna di 54 anni. Gli altri deceduti avevano invece una eta' compresa tra i 67 e i 91 anni. Risultano stabili i ricoveri, con 755 ospedalizzati (+2) e 79 posti in terapia intensiva occupati.

Scende invece con decisione il numero totale dei positivi, in calo di 122 a 7.869. I nuovi contagi corrispondono a un'incidenza del 4,3% sui 5.192 tamponi molecolari e 3.773 test antigenici effettuati. A livello territoriale, i contagi restano piu' intensi a Genova (165), mentre sembrano sotto i picchi della scorsa settimana i nuovi casi nel ponente: 62 nell'imperiese e 74 nel savonese. A Spezia i nuovi contagi sono stati 58, nel Tigullio 26 (2 nuove diagnosi non sono riconducibili a residenti in Liguria). 

Quanto alla campagna vaccinale, sono 364.742 i vaccini somministrati, pari al 75% di quanto consegnato. Le dosi di vaccini a Rna messaggero effettuate in Liguria hanno raggiunto le 304.199 unita', con 11.400 vaccini somministrati nelle ultime 24 ore (113.993 sono seconde dosi). Sono invece state 2.488 le vaccinazioni con Astrazeneca nelle ultime 24 ore, per un totale di 60.543 vaccini a vettore virale fatti in Liguria dall'inizio (7 sono seconde dosi). Con questi dati in Liguria nelle ultime 24 ore risultano effettuate quasi 14mila vaccinazioni: 13.888 per la precisione.