Condividi:


Cogorno, interventi di restauro per la Basilica dei Fieschi

di Redazione

Previsto un intervento di consolidamento strutturale dell’edificio

L'amministrazione comunale di Cogorno con il supporto della Soprintendenza ministeriale sta programmando i lavori di restauro della Basilica dei Fieschi. In questi giorni si è svolto un sopralluogo con l’architetto Caterina Gardella, il sindaco Gino Garibaldi, il responsabile dell'Ufficio urbanistica, l’architetto Matteo Adreveno, il tecnico incaricato dalla parrocchia a seguire i lavori, l'architetto Osvaldo Garbarino, il parroco della Basilica, Don Maurizio Prandi, ed i componenti del “Consorzio Futuro in Ricerca di Ferrara, ai quali sono stati illustrati gli importanti lavori.

Dopo queste operazioni, sarà pianificato un intervento di consolidamento strutturale dell’edificio.

“La Basilica dei Fieschi è la perla non solo del Tigullio, è conosciuta in tutto il mondo - spiega il sindaco di Cogorno, Gino Garibaldi - Noi abbiamo il dovere di mantenere e proteggere questo monumento”.

Nei confronti dello staff di ricercatori è in corso l’affinamento di un incarico preliminare per la redazione delle seguenti indagini, condotte con l’impiego di tecnologie all’avanguardia:

  • Rilievo fotogrammetrico delle superfici architettoniche esterne ed interne (da drone e da terra) ed elaborazione di un “modello tridimensionale texturizzato”, georiferito sulla base della precedente nuvola di punti (scala 1:20 con dettaglio scala 1:10);
  • Restituzione del “rilievo architettonico” e del “rilievo dello stato di fatto” delle superfici architettoniche esterne ed interne (scala 1:50 con dettaglio in scala 1:20);
  • Restituzione del “quadro fessurativo” in planimetria e in alzato ed individuazione dei cinematismi e dei meccanismi di collasso (scala 1:50);
  • Analisi delle morfologie del degrado ed indicazione degli interventi su “modello tridimensionale texturizzato” delle superfici architettoniche esterne ed interne in ambiente GIS 3D (scala 1:50).