Autostrade, il ministro De Micheli rassicura sulla situazione in Sicilia e Abruzzo

di Redazione

Doppia interrogazione alla Camera

Autostrade, il ministro De Micheli rassicura sulla situazione in Sicilia e Abruzzo

La ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, è intervenuta direttamente alla Camera per rispondere ad alcune interrogazioni sulla situazione stradale in Sicilia e in Abruzzo.

La prima interrogazione è stata presentata dal gruppo Lega-PerSalvinipremier e illustrato dal deputato siciliano Alessandro Pagano: riguarda lo stato delle autostrade siciliane e, in particolare, i gravi problemi per la realizzazione della galleria Caltanissetta sulla statale 640 Agrigento-Caltanissetta, a causa delle infiltrazioni d’acqua che minacciano la volta della galleria. La ministra ha assicurato che la struttura ministeriale segue con particolare attenzione le varie problematiche (crolli di viadotti, interruzioni autostradali, etc.) e ha poi riportato le rassicurazioni fornite da Anas sulle soluzioni che sarebbero state adotta e per risolvere il problema delle infiltrazioni d’acqua, che sarebbero comunque di portata limitata e non così invasive come lamentato dall’interrogante.

Analoghe rassicurazioni la ministra ha fornito in relazione all’interrogazione dei deputati abruzzesi D’Alessandro, Annibali e Fregolent in relazione ai disagi che si sono creati sulla rete viaria regionale, per la chiusura di una corsia dell’autostrada A14 per effetto di un decreto di sequestro dell’autorità giudiziaria. Il ministro De Micheli ha spiegato che il MIT si è subito attivato per individuare le soluzioni da attuare con il concessionario e che queste soluzioni hanno avuto bisogno di un’ulteriore interlocuzione con le autorità e amministrazioni locali, determinando un protrarsi dei tempi. Decisiva, comunque, sarà l’approvazione del piano di lavori concordato con il concessionario da parte della magistratura.