Asdomar, attenzione al territorio e alle eccellenze nel suo bilancio di sostenibilità

di Redazione

La situazione socioeconomica ha portato sotto pressione l’intero settore. Ma l'azienda ha raggiunto la seconda quota in valore del mercato del tonno sott’olio

Asdomar, attenzione al territorio e alle eccellenze nel suo bilancio di sostenibilità

Attenzione allo sviluppo di una catena del valore sostenibile, al territorio e alla valorizzazione delle eccellenze local. Generale Conserve S.p.A., azienda italiana specializzata in conserve ittiche, titolare del marchio ASDOMAR, prosegue il suo percorso di attenzione alle esigenze del consumatore.
L’azienda da sempre all’avanguardia sulle tematiche di sostenibilità è giunta all’importante traguardo della decima edizione del Bilancio di Sostenibilità, pubblicato con continuità a partire dal 2013.
Ogni anno, la volontà è stata quella di arricchire il documento e la rendicontazione attraverso miglioramenti continuativi, qualitativi e quantitativi.
Il documento, presentato per la prima volta quest’anno in contemporanea al Bilancio di Esercizio, vuole comunicare in modo completo e organico a tutte le parti interessate l’impegno di Generale Conservenell’ambito della Sostenibilità: un approccio che va a coprire tutti gli aspetti economici, sociali ed ambientalilegati al concetto di Qualità e Rispetto, per illustrare in modo integrato come strategia, risultati e prospettive
consentano all'organizzazione di creare valore.
In questo anno, ancora difficile per il perdurare della pandemia, l’Azienda è stata vicina a tutti i suoi collaboratori. La situazione socioeconomica ha portato ulteriormente sotto pressione l’intero settore ittico, tra nuove restrizioni, divieti di spostamento e difficoltà nell’approvvigionarsi di materie prime. Nonostanteciò, grazie all’impegno delle persone che lavorano in Azienda e alla collaborazione di tutti gli stakeholder, la marca ASDOMAR è riuscita a conseguire un risultato storico raggiungendo la seconda quota in valore del mercato del tonno sott’olio.
Con questo documento, giunto con orgoglio alla decima edizione - spiega Giovanni Battista Valsecchi, Direttore Generale di Generale Conserve S.p.A. - ci proponiamo di comunicare con trasparenza il nostro impegno nell’ambito della Sostenibilità e di fornire una visione di insieme della strategia, del modello operativo e di governance e dei risultati conseguiti. Il mondo in cui viviamo è in continua evoluzione e crea nuove opportunità e sfide per tutti i settori. Noi accogliamo questi cambiamenti, puntando sull’innovazione e sul miglioramento costante. Ma il vero motore del nostro successo è rappresentato dai nostri collaboratori che hanno saputo raccogliere le sfide che si sono presentate e, grazie alle loro capacità, hanno permesso di conciliare la tradizione e l’innovazione nei processi produttivi”.