Tags:

ponte casa viadotto Pericolo paura

Via delle Gavette, "Da 35 anni viviamo con il ponte in testa"

di Anna Li Vigni

Nella terrazza del suo appartamento, era caduta una zanzariera che aveva sfiorato la figlia. Oggi, nello stesso terrazzo, gioca la nipotina

Via delle Gavette: a casa del Signor Franco c'è un bellissimo terrazzo con una grande tenda da sole e una casetta di legno. Qui vive con la moglie e si ricorda di quando è arrivato il ponte. "L'ho visto costruire giorno per giorno". 

Oggi nel terrazzo gioca la nipotina e la preoccupazione è "Che qualcosa ci cada in testa". Questa famiglia è affezionata alla casa e non vorrebbe lasciarla e nonostante la grande vicinanza al ponte, l'immobile del Signor Franco si trova in un palazzo che non è compreso in nessuna delle zone a rischio, di nessun colore: nè rossa, nè gialla e neppure arancione. 

"Quello che vorremmo con tutto il cuore è vivere senza avere paura. Ogni volta che si sente un rumore, soprattutto di notte, pensiamo al peggio. Mia moglie prende quasi sempre le gocce per dormire", spiega il Signor Franco, che ha una bella casetta ben ammobiliata e funzionale con vista ponte.