Spezia, Italiano: "Una vittoria che riempie di orgoglio"

di Redazione

Il tecnico: "Bravi a saper soffrire quando è stato il momento di farlo; felici di aver ottenuto la prima storica vittoria in Serie A"

Al termine della sfida vinta in casa dell'Udinese, mister Vincenzo Italiano analizza così la splendida prova dei suoi: "Nel primo tempo abbiamo giocato un ottimo calcio, nella ripresa l'Udinese è molto aggressiva e l'inferiorità numerica ha reso poi tutto più difficile, ma i ragazzi sono stati bravissimi a concedere solo un'occasione e a non mollare mai un centimetro fino al triplice fischio finale; in Serie A è determinante saper soffrire, sappiamo che il campionato lo richiede e noi siamo felici di aver ottenuto la prima storica vittoria in campionato mettendo in campo anche questa qualità."

"Siamo stati molto bravi a restare molto corti per tutta la durata del match, migliorando molto rispetto alla gara con il Sassuolo che ci aveva visto in difficoltà tra le linee; abbiamo sedici calciatori nuovi, non abbiamo praticamente preparato il campionato, ma oggi abbiamo dato prova che questo è un gruppo vivo e determinato a render la vita difficile a tutti."

"Tre partite ravvicinate per una neopromossa non sono una cosa semplice, ma noi vogliamo onorare questo campionato fino alla fine e non ci sentiamo assolutamente la vittima sacrificale."

Galabinov? "Per noi è un acquisto fondamentale, perché è un ragazzo che si sta mettendo al servizio dei compagni, un trascinatore e sono felice che vivendo un grande momento".