Tags:

Turismo

Paoletti: “Lerici è pronta per accogliere in tutta sicurezza i turisti”

di Antonella Ginocchio

Il Comune del Golfo dei Poeti si sta adeguando alle norme “anticovid” per azzerare il rischio contagio

Lerici è un luogo dove le regole si rispettano e le nostre spiagge sono luoghi sicuri, perché si elimina ogni possibilità di contagio, adeguandoci alle disposizioni”. Il sindaco di Lerici, Leonardo Paoleti, guarda con fiducia alla ripartenza delle attività, dopo la fase acuta dell'emergenza coronavirus. “Quando ci verrà dato il vila ibera, e questo lo possono fare soltanto le autorità compententi, sulla base dei dati epidemiologici, noi saremo pronti a partire in tutta sicurezza- ha detto i primo cittadino in diretta Skype con Telenord – già da tempo si sta lavorando per adeguarci alle nuove normative”.

Per evitare grandi ed incontrollati afflussi, probabilment agli stabilimenti balneari, sia in quelli privati che in quelli di spiagge pubbliche attrezzate, si andrà solo su prenotazione. I timori riguardano soprattutto le spiagge libere, dove il sindaco teme possa concentrarsi troppa gente. Per evitare questo, si va verso l’ipotesi di apertura delle spiagge libere soltanto ai residenti

Per il resto il sindaco non ha dubbi: i turisti hanno voglia di tornare a Lerci.

Un russo facoltoso, proprietario di una seconda casa ha persino donato mezzo milione di euro al Comune. La cifra sarà probabilmente utilizzata per aiutare le attività economiche.