Sampierdarena, furgone in fiamme in via Cantore: è stato un corto circuito

di Redazione

Il conducente, "ho visto il fumo e mi sono fermato, poi le fiamme"

Nessun mistero: il furgone che ha preso fuoco stamane in via Cantore non era posteggiato ma le fiamme sono divampate mentre il veicolo stava transitando. 

Lo ha confermato il conducente, "ho visto il fumo e mi sono fermato, poi le fiamme".

E' successo alle 6.40 in via Cantore, poco prima dell'imbocco della Sopraelevata. E si può vedere anche dal video del rogo ripreso da un automobilista: il veicolo infatti è fermo sul marciapiede, in punto dove è vietato posteggiare.

A poca distanza, venerdì scorso erano stati dati alle fiamme un camion e un autocisterna posteggiati in via Guido Rossa, a Cornigliano, questo sì un gesto doloso.
Sempre nei giorni scorsi un rogo appiccato da un piromane aveva distrutto un camper posteggiato sulle alture di San Fruttuoso, in via Malfante, stradina che sale da via Berghini: le fiamme poi si erano propagate distruggendo anche due vecchie Fiat Panda posteggiate.

La proprietaria del camper a Telenord aveva detto di non avere sospetti su chi poteva avere avuto interesse a bruciare il veicolo che veniva posteggiato in quel punto da 15 anni.