Sampdoria, il bilancio 2018: utile di 12 milioni, plusvalenze di 55

di Redazione

Aumentati i ricavi televisivi, minusvalenze di appena 494 mila euro

Sampdoria, il bilancio 2018: utile di 12 milioni, plusvalenze di 55

Come previsto la Sampdoria chiude il bilancio relativo al 2018 in attivo. I numeri, però, sono ancora maggiori delle aspettative. L'utile ammonta a 12.052.939  euro mentre le plusvalenze di mercato sono pari a 55,5 milioni. Si conferma il trend economico positivo degli ultimi anni: perdita di 1,4 milioni al 31 dicembre 2015, utile di 3,2 milioni al 31 dicembre 2016 e utile di euro 9,3 milioni al 31 dicembre 2017.

Le minusvalenze ammontano a 494 mila euro, una cifra che dimostra la buona riuscita degli ultimi investimenti. in aumento anche i proventi derivanti dai diritti televisivi: la stima per la stagione in corso ammonta a 51,5 milioni contro i 45,2 dell'anno precedente.

Il bilancio fa anche chiarezza sui movimenti di mercato effettuati dalla Sampdoria. Ecco di seguito la lista completa degli acquisti e delle cessioni dei giocatori con i relativi prezzi:

La Sampdoria, poi, mostra anche i movimenti effettuati oltre la chiusura dell'esercizio e dunque nei primi mesi del 2019.

La società ha inoltre effettuato importanti operazioni sul marchio compiute da Sport Spettacolo Holding altre operazioni immobiliari sul complesso di Bogliasco. Di seguito, il bilancio completo pubblicato dalla Sampdoria: http://www.sampdoria.it/wp-content/uploads/2019/04/Fascicolo_Bilancio_UC-Sampdoria_31_12_18.pdf?x11311