Sampdoria, Fabrizio Parodi: "Cessione a un gruppo di genovesi? Degli imprenditori ci sono"

di Redazione

L'ex presidente blucerchiato: "Speriamo che Edoardo Garrone possa essere rivalutato dai tifosi. Chissà, non si sa mai..."

Il futuro della Sampdoria è uno degli argomenti più caldi tra i tifosi. Se Massimo Ferrero appare ben saldo nel suo ruolo di presidente, emergono nuovi rumors attorno alla società. In un'intervista a Telenord l'ex presidente Fabrizio Parodi ha parlato innazitutto della famiglia Garrone e dell'addio burrascoso prima della cessione a Massimo Ferrero: "I tifosi sono stati non molto 'fair' nei confronti della famiglia Garrone che la riportò in alto. Ci siamo divertiti per dodici anni, con una Sampdoria fatta a uso e consumo dei Garrone. Loro facevano i patron di una squadra tutta italiana, intorno alla Sampdoria si era creato un grande pathos. L'epilogo non è stato molto bello nei confronti di Edoardo, invece di stimolarlo a rimanere i tifosi hanno incominciato a trattarlo motlo male. Ci ha messo tanto amore e tanti soldi, aveva impostato bene la società. Osti e Pecini sono sue creature."

Infine un appunto enigmatico sul futuro: "Un gruppo di genovesi pronti a prendere la Sampdoria? Sicuramente sarebbe un sogno, degli imprenditori ci sono. Edoardo speriamo che possa essere di nuovo rivalutato dai tifosi, chissà, non si sa mai..."