Processo Morandi, i legali degli imputati hanno deciso: in Cassazione per ricusare il gup

di Edoardo Cozza

L'udienza preliminare proseguirà, ma non ci potrà essere il rinvio a giudizio fino al pronunciamento dei giudici della Suprema Corte

Processo Morandi, i legali degli imputati hanno deciso: in Cassazione per ricusare il gup

Ricorreranno in Cassazione i legali di alcuni imputati dell'inchiesta sul crollo del ponte Morandi dopo il rigetto da parte della corte d'appello di Genova dell'istanza di ricusazione del giudice per l'udienza preliminare Paola Faggioni.

I legali hanno dieci giorni di tempo per presentare il ricorso in Cassazione. L'udienza preliminare andrà comunque avanti ma il giudice non potrà decidere sull'eventuale rinvio a giudizio finché gli Ermellini non si pronunceranno sulla ricusazione.

Per i legali, infatti, il giudice Faggioni avrebbe espresso giudizi sul procedimento principale nell'ordinanza delle misure nell'inchiesta sulle barriere anti rumore pericolose violando il principio di imparzialità del giudice.