Condividi:


Presentato il ritiro a Neustift: il Genoa in Austria dal 12 al 24 luglio

di Alessandro Bacci

Test e i tamponi gratuiti a tutti i tifosi, per entrare in Austria basterà la prima dose del vaccino e il green pass ma anche un tampone negativo

Al via il 12 luglio prossimo il ritiro estivo del Genoa di Davide Ballardini. Il club rossoblù tornerà per la quindicesima volta in Austria a Neustift dove rimarrà per due settimane, sino al 24 luglio, prima di far ritorno a Genova. "Siamo felici di poter annunciare il ritiro estivo - ha dichiarato alla presentazione ufficiale il direttore generale corporate del Genoa Flavio Ricciardella- che durerà 12 giorni. Il nostro tecnico Ballardini è entusiasta e Neustift potrà darci la giusta serenità per dare il via alla nuova stagione in una località con strutture di altissimo livello. Durante il ritiro vi saranno alcune amichevoli che dobbiamo però ancora programmare ma potranno essere seguite dai tifosi dal vivo".

La Val Stubai accoglierà infatti anche il popolo rossoblù secondo precise regole sanitarie che Gebhard Schoepf, responsabile del ritiro estivo, ha spiegato. "Abbiamo definito alcuni pacchetti per i tifosi e possiamo annunciare di poterli offrire agli stessi prezzi dell'ultimo ritiro organizzato (nel 2019). Dal punto di vista sanitario abbiamo appena ospitato la nazionale Russa in vista degli Europei e non ci sono stati problemi. Per entrare in Austria basterà la prima dose del vaccino e il green pass ma anche un tampone negativo. Inoltre abbiamo una struttura che permetterà di fare i test e i tamponi in maniera gratuita a tutti i tifosi dal secondo giorno di presenza". Come l'anno scorso invece non sono previsti i Genoa Summer Camp né in Austria né in altre località.