Condividi:


Porti Genova e Savona, passi avanti verso la transizione ecologica

di Edoardo Cozza

Sandei, vicepresidente Confindustria Genova: "Anticipati i tempi per settori cardine del nostro Pil"

La transizione ecologica è una delle voci a cui il Pnrr - il piano nazionale di ripresa e resilienza che dovrebbe servire al rilancio dell'Italia post-pandemia - dedica più attenzione. Anche per le infrastrutture sono previsti investimenti che guardano proprio a una svolta dal punto di vista ambientale. Ed ecco che i porti di Savona e Genova si stanno già portando avanti: "Ci siamo mossi con anticipo - spiega la vicepresidente di Confindustria Genova Sonia Sandei - perché un bando è già attivo per Savona, mentre Genova ha presentato una manifestazione d'interesse per attingere ad alcuni di quei fondi: per noi i porti sono settori fondamentali dell'economia e del Pil".