Non solo cinghiali, una famiglia di caprioli a spasso nel Bisagno

di Redazione

Non una novità assoluta, ma gli animali a passeggio non sono passati inosservati

Gli avvistamenti di cinghiali nel Bisagno, ormai, non sono più una novità. Negli ultimi anni gli abitanti della Val Bisagno osservano quotidianamente le passeggiate degli ungulati alla costante ricerca di cibo. Pochi giorni fa, però, l'attenzione dei passanti è stata catturata da un avvistamento nettamente più raro: una famiglia di caprioli tranquillamente a spasso nel greto del fiume. Come si vede dalle immagini, i tre esemplari si muovono senza alcun timore, probabilmente alla ricerca di cibo. In città si tratta di un avvistamento molto raro. Solitamente i caprioli preferiscono evitare il contatto con l'uomo, ma la fame e la mancanza di pericoli spingono sempre più spesso questi animali anche nel Bisagno.

Nella notte, inoltre, la polizia locale è stata costretta a intervenire per la presenza di cinghiali. Gli agenti sono stati chiamati prima in Via Buozzi a Di Negro e poi a San Martino. Alcuni ungulati avevano invaso la strada e per evitare pericoli sono stati fatti allontanare. Era un po' di tempo che questi animali non si avvicinavano così tanto alla carreggiata in queste zone.