Nations League, l'Italia torna in campo a Cesena contro l'Ungheria

di Marco Innocenti

Gli Azzurri, dopo i timidi segnali di ripresa mostrati contro la Germania, proveranno a muovere i primi passi sulla strada della rifondazione

Nations League, l'Italia torna in campo a Cesena contro l'Ungheria

Nuovo cambio di formazione per la Nazionale di Roberto Mancini che stasera a Cesena sfiderà l'Ungheria dopo i timidi ma significativi segnali di ripresa mostrati solo qualche giorno fa contro la Germania. I magiari, capaci sabato di imporre lo stop all'Inghilterra, si presenteranno in campo compatti e decisi a vender cara la pelle ma per gli Azzurri sarebbe molto importante riuscire a strappare una vittoria per fare un passo avanti decisivo nella classifica del girone, sfruttando magari un risultato favorevole nello scontro diretto fra Germania e Inghilterra in programma a Monaco di Baviera.

L'obiettivo primario di mancini, però, è sempre quello di iniziare a gettare le basi dell'Italia del prossimo ciclo, quella che dovrà prima di tutto difendere il titolo di campione d'Europa e poi traguardare una qualificazione ai mondiali del 2026 che dovrà essere centrata a tutti i costi, dopo le due ultime delusioni di Russia e Qatar.

Da Cesena, intanto, Mancini prova a mettere insieme la formazione anti-Ungheria: nessun dubbio che fra i pali ci sarà Donnarumma, nonostante il piccolo infortunio al dito. Davanti a lui, Calabria, Mancini, Bastoni e Spinazzola. A centrocampo, Barella e Pellegrini agiranno ai lati di Cristante e, in attacco, spazio al tridente Politano-Gnonto-Raspadori.