Molassana, a 120 km/h a bordo di un'auto rubata: fermati e denunciati

di Alessandro Bacci

Il mezzo era sottoposto a fermo amministrativo e senza assicurazione dal 2019, il conducente ha dichiarato che è stata la zia a prestargli l'auto

Molassana, a 120 km/h a bordo di un'auto rubata: fermati e denunciati

La Polizia di Stato di Genova ha denunciato, un cittadino marocchino di 26 anni ed uno rumeno di 21, entrambi con precedenti, per ricettazione in concorso. Gli operatori della Volante del Commissariato San Fruttuoso, durante il consueto servizio di controllo del territorio, transitando in via Molassana, hanno visto una macchina procedere ad alta velocità (120 km/h) ed hanno quindi deciso di sottoporre il veicolo ad un controllo di polizia.

Il 26enne alla guida del mezzo ha ammesso da subito di non aver mai conseguito la patente e ha raccontato di aver preso l’autovettura di nascosto a sua zia. In realtà si è scoperto che l’auto è di proprietà di una persona che conosce il giovane, che in passato gli aveva fatto dei lavori, ma che non lo ha mai autorizzato a prelevare l’auto anche perché sottoposta a fermo amministrativo e senza assicurazione dal 2019. Al 26enne, oltre alla denuncia a piede libero, sono state contestate diverse infrazioni al Codice della Strada.