Condividi:


Marassi, imbrattano le ex biglietterie del Ferraris in via del Piano: due giovani denunciati

di Alessandro Bacci

La polizia, dopo aver ricevuto una segnalazione, ha trovato una ventina di giovani in via Tortosa, tutti vestiti di nero. Due erano sporchi di vernice

La Polizia di Stato di Genova ha denunciato questa notte due genovesi di 18 e 21 anni per il reato di deturpamento e imbrattamento di cose altrui in concorso. Una volante del Commissariato San Fruttuoso è intervenuta in via del Piano a seguito di una segnalazione riguardante la presenza di alcune persone travisate che imbrattavano il muro nei pressi dell’ex biglietteria dello Stadio “L. Ferraris”.

Gli agenti però non hanno trovato nessuno e, dopo aver constatato che il muro era stato da poco imbrattato e la vernice freschissima, hanno deciso di fare un giro nelle vie limitrofe alla ricerca degli autori del gesto. Poco dopo gli operatori hanno visto in via Tortosa una ventina di giovani vestiti di nero con felpe e cappucci calzati, che, alla vista della Polizia, si dileguavano in direzioni diverse.

I poliziotti però sono riusciti a fermarne 5 notando immediatamente che due di loro, il 18enne ed il 21enne, erano molto sudati, nervosi ed insofferenti al controllo e con viso, mani e gambe sporchi di vernice dei colori distintivi della Sampdoria con cui era stato imbrattato il muro.