Tags:

Savona Omicidio medusei

Liguria, anche il Consiglio Regionale in lutto per Nadia Zanatta uccisa a Savona dal marito

di Redazione

Il presidente Medusei: "E’ un impegno per l’Assemblea ribadire l’inaccettabilità della violenza di genere"

Liguria, anche il Consiglio Regionale in lutto per Nadia Zanatta uccisa a Savona dal marito

Il Consiglio regionale della Liguria ha ricordato questa mattina la tragedia che si è consumata a Savona nel corso dell'ultimo fine settimana. Un uomo e una donna sono stati trovati morti in via Niella, a Savona. Il primo a essere trovato è stato il corpo di Antonino Santangelo, ex agente di commercio di 64 anni. Poi dentro il loro appartamento è stato trovato il corpo della moglie Nadia Zanatta, 57 anni, impiegata in Comune. L'omicidio suicidio resta l'ipotesi più accreditata

 «E’ un impegno per l’Assemblea – ha detto il presidente Medusei – ribadire l’inaccettabilità della violenza di genere segnalando come sconfitta per tutta la società la morte di ogni donna che cada vittima del marito, del padre, del convivente, del fidanzato o del figlio, incapaci di accettarne la volontà e le scelte». Il presidente ha espresso ai figli della donna il cordoglio del Consiglio regionale.

Il presidente ha poi ricordato Stefano Monti Bragadin, l’accademico genovese recentemente scomparso, che collaborò per anni alla redazione dei “Quaderni Regionali” e fu relatore, pochi mesi fa, alla Seduta solenne in occasione del Giorno del Ricordo