Lavagna, l'antica arte della salatura delle acciughe

di Redazione

Camera di commercio di Genova, comune di Lavagna e l'azienda Maremosso protagonisti di uno show pubblico per mostrare un'eccellenza del territorio

La salatura delle acciughe è un'arte antica, le cui origini si perdono nella notte dei tempi. In tutto il bacino del Mediterraneo questo pesce gioca un ruolo fondamentale nelle tradizioni culinarie, e la possibilità di conservarlo grazie al sale era cruciale per poterlo gustare tutto l'anno.

Anche in Liguria le acciughe sotto sale sono un prodotto tipico e apprezzato, ma non tutti ne conoscono i segreti. Per diffondere questa antica arte tradizionale, il 10 luglio si è tenuta una dimostrazione pratica a Lavagna, nell'ambito della kermesse artistica FestivArt. I titolari della Maremosso di Casarza Ligure, unica azienda in Liguria ad utilizzare la procedura di salatura antica per questa specialità, hanno mostrato ai cittadini e ai turisti di Lavagna tutti i passaggi della preparazione delle acciughe nella piazzetta della Torre del Borgo, nel cuore antico della città. 

"E' stata una bella iniziativa inserita negli appuntamenti di FestivArt; del resto anche questa è un'arte vera e propria", dichiara Elisa Covacci, vicesindaca di Lavagna. 

Alla dimostrazione era presente anche Paolo Corsiglia, membro della giunta della Camera di commercio di Genova. "Al momento in Liguria ci sono 11 operatori che hanno ricevuto il marchio Igp", spiega Corsiglia. "Siamo molto contenti di aver partecipato a questa iniziativa legata al mare". 

(Si ringrazia la Camera di Commercio di Genova per le immagini e l'intervista a Paolo Corsiglia)