Condividi:


L'Accademia di Ginnastica di Serra Riccò torna in pedana

di Marco Innocenti

"Un grande grazie all'amministrazione e alla Bocciofila: senza di loro non sarebbe mai stato possibile"

La prima gara dopo lo stop imposto dal covid per l'Accademia di Ginnastica di Serra Riccò che, nell'impianto della Castagna, ha organizzato la seconda prova del campionato regionale a squadre di ginnastica artistica femminile, raccogliendo circa 150 atlete di ogni età. " Finalmente siamo riusciti a riprendere l'attività - ci spiega Elisanna Parodi dell'Accademia di Ginnastica di Serra Riccò - Tornare in campo con tutte le difficoltà del covid e farlo col sorriso è la cosa che più di tutte apre il cuore. A maggior ragione dentro una struttura come quella in cui siamo oggi, qui alla Castagna, perché dopo il crollo di Ponte Morandi la nostra associazione era letteralmente in mezzo a una strada perché le nostre atlete non potevano raggiungere il centro di Genova per allenarsi. E' stato solo grazie al sindaco di Serra Riccò e alla Bocciofila che ci hanno ospitato, se abbiamo potuto tornare a gareggiare2.

Un successo, questa prima gara, anche per le istituzioni dello sport: "Devo dire che l'anno è andato bene - conferma Maurizio Cipriani, consigliere del comitato regionale ligure della Federazione Ginnastica d'Italia - grazie a tutte le società che hanno organizzato gli eventi nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza. Hanno fatto un grande lavoro non solo dal punto di vista sanitario ma anche dal punto di vista sportivo".