Influenza in aumento: i consigli del medico

di Cristina Capacci

Il picco influenzale è atteso verso la fine di gennaio

L'influenza è in arrivo, o meglio in aumento. Sono già circa 3 milioni le persone colpite in Italia, e anche nella nostra Regione nell'ultima settimana c'è stato un sostanziale aumento delle persona colpite dai sintomi influenzali. I più colpiti sono anziani e bambini colpiti sia dal ceppo A e B, ma il picco vero e proprio è atteso verso la fine del mese di Gennaio. Il direttore sanitario dell' Ospedale Galliera, Giuliano Pinto, ai nostri microfoni ha fatto il punto della situazione e ha dato qualche consiglio per limitare il rischio del contagio.