Venerdi, 20 settembre 2019  

Gli stipendi della Serie A: Genoa più ‘costoso’ della Sampdoria

Le due genovesi all'undicesimo e al dodicesimo posto nel classifica del campionato
2019-09-10T15:23:31+00:00

Un miliardo e 360 milioni di euro, è l’ammontare complessivo degli stipendi di tutti i giocatori di Serie A. Un numero da record per il nostro campionato, basti pensare che nel 2014 si era scesi addirittura a quota 849 milioni. È questo il quadro presentato in un’inchiesta della Gazzetta dello Sport. Al primo posto delle squadre più ‘costose’ c’è inevitabilmente la Juventus che spende ben 294 milioni di euro all’anno di stipendi. Il solo Cristiano Ronaldo percepisce 31 milioni di euro lordi all’anno…

Più contenuti i numeri che riguardano Genoa e Sampdoria. Il Grifone si posizione all’undicesimo posto in Serie A a quota 40 milioni totali. Il più pagato è il neo acquisto Lasse Schone che percepisce 1,5 milioni di euro a stagione. Criscito, Zapata, Sturaro e Pinamonti si posizionano appena dietro con 1,2 milioni a stagione. Quelli che guadagnano di meno sono Agudelo e Jagiello con 250 mila euro.

La Sampdoria si posiziona esattamente dietro ai rossoblu, in dodicesima posizione con 36 milioni di euro di spesa per gli stipendi. Il giocatore più pagato è fabio Quagliarella che percepisce 1,2 milioni di euro a stagione. Seguono poi Murillo, Gabbiadini, Rigoni, Ramirez ed Ekdal a quota 1,1 milioni di euro. I giocatori meno pagati sono Rocha e Falcone con uno stipendio da 80 mila euro.

Curioso che una squadra come l’Atalanta abbia una spesa minore in termini di stipendi rispetto a Genoa e Sampdoria. I bergamaschi, nonostante una spesa di circa 36 milioni (appena al di sotto dei blucerchiati), abbiano ottenuto risultati sportivi estremamente positivi. Segno di una gestione più accurata nel mercato e negli ingaggi. la squadra fanalino di coda di questa speciale classifica è il Verona, con una spesa di appena 25 milioni di euro.

TELENORD