Genova, un nuovo tratto di spiaggia libera in Corso Italia

di Edoardo Cozza

È un'area di 772 metri in concessione attualmente al Comando militare dell'esercito: terminati i lavori, per quest'estate potrà essere utilizzata liberamente

Genova, un nuovo tratto di spiaggia libera in Corso Italia

Genova potrà usufruire, per questa stagione, di un nuovo tratto di spiaggia libera in corso Italia: è quella attualmente in concessione al Comando militare dell'esercito e che, una volta terminati alcuni lavori di adeguamento, potrà essere utilizzata liberamente. L'area è di 772 metri quadri, per un fronte mare di 35 metri.

La convenzione, firmata dall’assessore al Demanio marittimo Mario Mascia e dal comandante Colonnello Edmondo Dotoli del Comando Militare Esercito Liguria, prevede che il servizio di salvamento e di controllo della sicurezza della balneazione sarà affidato dal Comune di Genova alla società controllata Bagni marina genovese srl, che si occuperà anche della pulizia dell’arenile. Il Comune di Genova sarà responsabile della vigilanza all’infrastruttura e installerà anche l’apposita cartellonistica conforme alle disposizioni sulla sicurezza e l’accesso alla spiaggia che sarà aperta dalle 8 alle 20 ogni giorno.

"Sono soddisfatto della stipula di questa convenzione su cui ho lavorato fin dall’inizio del mio mandato – spiega l’assessore Mascia – ringrazio il comandante Dotoli per aver compreso la strategicità dell’operazione che ha il doppio obiettivo di offrire un tratto di arenile di corso Italia alla libera balneazione per i genovesi e di attuare alcuni interventi che andranno a migliorare l’accessibilità della spiaggia, che potrà essere quindi fruita in sicurezza e con un servizio di salvamento".

Il Colonnello, condividendo fin dall’inizio l’opportunità di mettere a disposizione della cittadinanza un tratto di spiaggia per la libera balneazione, si è dichiarato soddisfatto per il buon esito di questa temporanea cessione, che dimostra ancora una volta la vicinanza dell’Esercito al territorio.