Genova, ufficializzate le liste per le Amministrative: sette candidati alla poltrona di sindaco

di Marco Innocenti

In tutto sono state presentate 19 liste differenti: parte così la volata finale verso il voto del 12 giugno

Genova, ufficializzate le liste per le Amministrative: sette candidati alla poltrona di sindaco

Con la chiusura dei termini per la presentazione delle liste e dei candidati, parte la corsa per le elezioni amministrative del 12 giugno, con l'ufficializzazione degli schieramenti in campo. Alla fine, i candidati alla poltrona di primo cittadino a Genova saranno ben sette. Per il centrodestra, punta alla rielezione il sindaco uscente Marco Bucci, sostenuto da 8 liste: insieme alla nuova formazione "Italia al centro" lanciata da Giovanni Toti e alle due liste civiche Vince Genova e Genova Domani, ci saranno anche i partiti "storici" del centrodestra (Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e Udc), con l'aggiunta dei renziani di Italia Viva.

Contro il sindaco uscente, l'ala progressista ha schierato Ariel Dello Strologo. A sostenerlo 5 liste diverse: quella che riunisce Pd, Articolo1 e Psi, quella di Movimento 5 Stelle e Sinistra Italiana, quella composta da Europa Verde, Lista Sansa e Linea Condivisa di Gianni Pastorino, e infine la lista civica "genova Civica".

Proverà a fare da "terzo incomodo" il senatore Mattia Crucioli, sostenuto Italexit, Riconquistare l'Italia e Ancora Italia, oltre ai Comunisti di Marco Rizzo e Alternativa.

Due le donne che saranno presenti sulla scheda elettorale dei genovesi: Antonella Marras, sostenuta dalla lista La Sinistra Insieme, e Cinzia Ronzitti per il Partito Comunista dei Lavoratori Italiani. 

Torna a presentarsi agli elettori anche Carlo Carpi che, dopo il tentativo alla regionali di due anni fa, sarà di nuovo presente con la lista Insieme per Genova. Il settimo nome è quello di Martino Manzano Olivieri, 38enne italo-messicano e volto noto delle proteste no vax degli ultimi mesi.