Genova, pluripregiudicata e irregolare ruba vestisti alla Coin e fugge: arrestata

di Alessandro Bacci

La donna ha rimosso le piastre antitaccheggio e si è avviata all'uscita, fermata anche grazie all'aiuto di alcuni passanti

Genova, pluripregiudicata e irregolare ruba vestisti alla Coin e fugge: arrestata

Una donna di 38 anni è stata scoperta dagli addetti del punto vendita Coin di via XX Settembre ad asportare capi di abbigliamento per 260 euro. Avvicinata da una prima commessa, che ha sentito cadere le piastre antitaccheggio appena rimosse dai capi, ha preso tempo, avviandosi verso l'uscita. Al sopraggiungere di un altro addetto che le ha chiesto di fermarsi, ha varcato la soglia del grande magazzino, uscendo in strada inseguita dall'uomo.

Lì due cittadini, prima l'uno e poi l'altro, hanno ostacolato la sua fuga e, una volta raggiunta dall'addetto Coin, un terzo l'ha convinta a tornare nel negozio. Ha tentato un'altra volta di fuggire, ma è stata fermata ed è stata arrestata dagli uomini della polizia locale del nucleo Reati predatori dell'Unità operativa Centro nel frattempo giunti sul posto. La donna, di cittadinanza albanese, residente in una frazione di Sori, irregolare sul territorio, è risultata pluripregiudicata per reati specifici.