Condividi:


Genova celebra Cristoforo Colombo, Bucci: "Un esempio di ingegno"

di Marco Garibaldi

Oggi sono iniziate le celebrazioni con un convegno a Palazzo Tursi

Come ogni anno, il 12 ottobre Genova celebra il suo illustre concittadino con una giornata che, oltre a ricordare la figura di Colombo e la scoperta dell’America, vuole testimoniare la riconoscenza verso coloro che maggiormente hanno contribuito a tenere alto il nome della città in Italia e all’estero.

Le celebrazioni sono iniziate oggi, lunedì 11 ottobre, a Palazzo Tursi con un convegno dedicato al celebre genovese dal titolo "Le identità di Cristoforo Colombo".

"Abbiamo pensato a quattro giorni di celebrazioni - spiega il sindaco di Genova Marco Bucci - Colombo è un esperto navigatore, un esempio d'ingegno, un esempio di avventura e di coraggio. Doti che servono anche per il mondo di oggi".

Il primo cittadino si è soffermato poi sul fenomeno di abbattimento delle statue di Cristoforo Colombo che si è sviluppato negli ultimi anni soprattutto negli Stati Uniti:

"Recentemente ci sono state diverse forme di revisionismo. Una revisione che secondo me è andata su campi sbagliati che non rispecchiano certamente quelle che erano le volontà di Colombo".

Il prossimo appuntamento è per domani alle 17.30 nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale dove si svolge la tradizionale celebrazione, condotta dalla speaker di Radio 105, la genovese Valeria Oliveri, e alla quale partecipano il sindaco Marco Bucci, il prefetto Renato Franceschelli, e – in rappresentanza della presidenza del Senato e della presidenza della Camera dei Deputati - il senatore Francesco La Forgia e il deputato Luca Pastorino.