Genova, Bucci: "Uscire dal covid sfida analoga alla fine della seconda guerra mondiale"

di Alessandro Bacci

1 min

Il sindaco: "Dobbiamo organizzarci, cogliere le cose che si svilupperanno nel futuro. Genova è orgogliosa di celebrare la festa della Repubblica"

"Genova è assolutamente orgogliosa di celebrare la festa della Repubblica, tutti quanti siamo tenuti insieme dai valori supremi della Repubblica e della nostra costituzione. Uscire da una tragedia non è facile e questo non fa altro che farmi pensare a oggi: stiamo uscendo da una grande tragedia, come siamo usciti dalla targedia del ponte." Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci nel corso nella conferenza 'Scuola, Arte, Cultura: energia vitale per un nuovo inizio' organizzata per celebrare il 75° anniversario della Repubblica.

"Dobbiamo organizzarci, cogliere le cose che si svilupperanno nel futuro per far sì che possano avere una ricaduta positiva sulla nostra città. È una sfida analoga a quella della seconda guerra mondiale. Oggi rendiamo onore al sacrificio dei nostri genitori e dei nostri nonni che hanno costruito la casa in cui viviamo. Oggi siamo obbligati a fare la stessa cosa per le future generazioni. Abbiamo il compito di lasciare il mondo migliore di come l'abbiamo trovato. Genova ha dato un grande contributo alla resistenza, noi ribadiamo questi valori: la base su cui costruiamo l'uscita dal covid per guidare la città verso orizzonti sempre migliori. Ricordando il passato costruiremo il futuro." Ha consluso il sindaco.