Giovedi, 19 settembre 2019  

Genova Beach Soccer all’assalto della Serie A: si parte con la Coppa Italia ad Alghero

Presentati a Palazzo Tursi il nuovo logo e le nuove maglie. Anzalone: "Una delle eccellenze sportive della nostra città"
2019-05-16T19:03:53+00:00

Via le scarpe e via i calzettoni perché sta per iniziare la stagione del Beach Soccer. Con una grandissima novità però. Da quest’anno anche Genova entra nel circuito della Serie A. Anzi, dovremmo dire ritorna perché quello della Genova Beach Soccer è un vero e proprio ritorno.
La società, per questo nuovo debutto, ha deciso di rinnovare logo e maglie, presentati entrambi a Palazzo Tursi a testimoniare un legame sempre più forte con la città e, perché no, anche con le istituzioni cittadine.

“Sono davvero felice di essere qui oggi a presentare una delle nostre tante eccellenze sportive – commenta Stefano Anzalone, consigliere delegato allo sport del Comune di Genova – Non a casa ci stiamo impegnando con la Federazione per individuare il luogo migliore per realizzare una beach arena che possa essere la casa dove far sviluppare una disciplina bella e importante come il beach soccer”.

Un logo con i colori della croce di San Giorgio e 4 maglie che, oltre al bianco e al rosso, celebrano il blu del mare della Liguria e il verde… del nostro pesto. Un modo quindi per riportare il grande beach anche da queste parti, perché la crescita del movimento è clamorosa, soprattutto grazie alla spettacolarità di ogni singola partita.

“Finalmente siamo riusciti a riportare una squadra ligure in Serie A – spiega Giovanni Pampana del Dipartimento Nazionale Beach Soccer – e speriamo che adesso, con l’aiuto del Comune, si riesca finalmente a realizzare una beach arena e far sì che Genova e la Liguria possano trovare il posto che meritano in questo movimento che sta crescendo a ritmi vertiginosi”.

Obiettivo principale, almeno per questa stagione del nuovo debutto, mantenere la categoria ma chissà che nel corso della stagione, che partirà il 23 maggio con la Coppa Italia ad Alghero, non si possa anche provare ad alzare subito l’asticella. Intanto, in casa Genova Beach Soccer si è già messo nel mirino l’esordio in campionato dal 14 al 16 giugno a Viareggio.

“L’obiettivo sportivo – commenta Nicolò Rossetti, giocatore e co-fondatore della Genova Beach Soccer – è quello innanzitutto di mantenere la categoria. L’obiettivo generale però è quello di far crescere il movimento e tutto il mondo di questo splendido sport. Abbiamo la fortuna di giocare in estate, quando cioè Genoa e Samp sono in vacanza e speriamo che questo ci permetta di attirare l’attenzione dei genovesi verso il beach soccer, una disciplina bella e spettacolare che sta conquistando sempre più persone non solo in Italia ma in tutto il mondo”.

TELENORD