Genoa, Sirigu dopo il pareggio: "Era importante muovere la classifica"

di Marco Garibaldi

Il portiere: "Shevchenko ci chiede di essere più corti, di avere più equilibrio tra i reparti. Abbiamo avuto qualche occasione per vincere"

Genoa, Sirigu dopo il pareggio: "Era importante muovere la classifica"

"Oggi era importante muovere la classifica: abbiamo pensato forse più all’organizzazione, a ciò che vuole il nostro allenatore. Abbiamo cercato di seguirlo e ci ha dato più certezze".

Queste sono le prime parole del portiere del Genoa Salvatore Sirigu dopo il pareggio contro l'Udinese. Un punto per la squadra ligure alla seconda di campionato per il nuovo allenatore Shevchenko.

"Shevchenko ci chiede di essere più corti, di avere più equilibrio tra i reparti. Abbiamo avuto qualche occasione per vincere – conclude Sirigu – ma il pallone è andato fuori di poco. Peccato, ma ripartiamo sicuramente da una buona prestazione e aspettiamo gli acciaccati. Italia-Macedonia? Sarà dura e impegnativa, ho già parlato con Pandev ma non mi ha detto nulla. Ma adesso pensiamo solo ai nostri club, per lo spareggio c'è ancora molto tempo".