Condividi:


Elezioni regionali, Lupi: "I cittadini ci valutano per quanto fatto in questi 5 anni"

di Redazione

"Non è un caso se le uniche due regioni nelle quali i giochi sono fatti, sono quelle governate dal centrodestra"

Continuiamo a conoscere i programmi e le liste in ballo per la campagna elettorale della prossime elezioni regionali e lo facciamo incontrando, negli studi di Telenord, il presidente di Noi con l'Italia, Maurizio Lupi. "Una campagna elettorale dai toni anche troppo accesi - ha detto - Si vota in 7 regioni, due delle quali sono governate dal centrodestra. Sarà un caso che entrambe queste due regioni, sembrano non contendibili cioé Veneto e Liguria, dove il distacco è enorme? Se i cittadini ti hanno dato la responsabilità di governare, il primo contenuto della campagna dopo 5 anni è i fatti che hai realizzato: in questi anni hai tenuto fede alle promesse? Attenzione, non se hai fatto tutto quello che avevi promesso ma hai fatto capire che i protagonisti della politica sono i cittadini, le persone, le imprese? Ecco io credo che questo sia il primo contenuto della campagna. E la sinistra perde perché ha ancora un progetto ideologico: dammi il potere per realizzare il mio progetto e non l'interesse dei cittadini".