Covid in Liguria, 268 nuovi casi e 20 decessi: 3 di loro hanno meno di 65 anni

di Marco Innocenti

Calano gli ospedalizzati (-23) ma crescono le terapie intensive (+3). Vaccini: in 7042 hanno già ricevuto anche la seconda dose

Covid in Liguria, 268 nuovi casi e 20 decessi: 3 di loro hanno meno di 65 anni

Sono 268 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Liguria nelle ultime 24 ore, a fronte di 4.123 tamponi molecolari, a cui si aggiungono anche 3.015 tamponi processati con test antigenico rapido. Il tasso di incidenza dei positivi sui test effettuati si attesta così al 6,5%, in leggera crescita rispetto al 5,85% di ieri. Dei 268 casi, 96 sono stati registrati a Imperia, 43 a Savona, 70 a Genova (61 in Asl 3 e 9 in Asl 4), e 59 alla Spezia. Il totale dei positivi nella nostra regione, oggi, scende di 42 unità, arrivando a 5.392: 1274 a Savona, 747 alla Spezia, 841 a Imperia, 2262 a Genova, oltre a 268 residenti fuori regione o in fase di verifica.

Scende il numero degli ospedalizzati, che cala di 23 unità attestandosi a 659. I cali più significativi (9 in meno) al San Martino e Sarzana Cresce però il numero dei ricoverati in terapia intensiva (68, +3 rispetto a ieri). 

Nel bollettino diffuso da Regione Liguria, purtroppo, si contano anche 20 decessi, tutti avvenuti negli ultimi 12 giorni. L'età media dei morti resta piuttosto alta (82,9 anni) ma, tra quelli registrati oggi, ci sono anche 3 d'età compresa fra i 60 e i 65 anni.

Vaccini. In attesa dell'arrivo di nuove dosi e nonostante i ritardi, in Liguria si continua a vaccinare: nella giornata di oggi sono state 1704 le dosi somministrate in giro per la regione, dato che porta le dosi totali iniettate dal 27 dicembre a 48.265. Sono invece finora 7.042 le persone ad aver completato il ciclo vaccinale, anche con la seconda dose.