Covid Liguria, adesso i medici di base possono prenotare e somministrare i vaccini

di Redazione

Si inizia questa settimana, potranno effettuare la prenotazione per gli over 80 e somministrare le dosi di Astrazeneca agli under 65

Covid Liguria, adesso i medici di base possono prenotare e somministrare i vaccini

Anche la Liguria ha sottoscritto l'accordo con i medici di medicina generale per contribuire alla campagna vaccinale contro il covid (le altre Regioni sono Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Umbria, Valle d'Aosta e Lazio).

L'accordo è stato raggiunto nel fine settimana con Fimmg; Snami; Smi; Cisl Medici; Fp Cgil Medici; Simet; Sumai e prevede che da questa settimana i medici possano prenotare per gli over 80 propri assistiti la somministrazione nelle strutture delle Asl di vaccini a mRNA e la somministrazione del vaccino AstraZeneca ai soggetti tra i 18 e i 65 anni senza patologie gravi, suoi assistiti, o di altri vaccini che si renderanno disponibili (anche al domicilio del paziente).

I medici faranno parte anche delle squadre di vaccinatori nelle Asl per potenziare la capacità vaccinale e collaboreranno all'identificazione dei propri pazienti vulnerabili e indicheranno alle Asl chi non deambula e che deve ricevere il vaccino a casa.