Coronavirus, verso la proroga del divieto di spostamento tra regioni per altri 30 giorni

di Alessandro Bacci

Atteso il nuovo decreto legge, limitazioni previste anche per le visite ad amici e parenti

Coronavirus, verso la proroga del divieto di spostamento tra regioni per altri 30 giorni

Il nuovo decreto legge Covid potrebbe prorogare di trenta giorni le limitazioni agli spostamenti legati all'emergenza. E' quanto confermano diverse fonti ministeriali, precisando che una decisione definitiva sulla data non è stata ancora presa.

I limiti dovrebbero riguardare sia la mobilità tra le Regioni (il blocco scade il 25 febbraio) sia la possibilità di fare visita ad amici e parenti e cioè la regola che, per ora valida fino al 5 marzo, consente di spostarsi verso un'altra abitazione privata massimo in due persone, con i figli minori di 14 anni.

Alle 19 il governo e le Regioni si vedranno in videoconferenza in vista del Consiglio dei ministri di domattina per valutare le nuove misure anti-Covid, secondo quanto si apprende. L'esecutivo sarà rappresentato dalla ministra degli Affari regionali Mariastella Gelmini.