Coronavirus, Torre: "Esami e visite di controllo di malattie come il diabete si devono fare"

di Redazione

"In un solo giorno, con una sola visita è possibile effettuare gli screening per chi soffre di diabete". Un'equipe medica con strumenti diagnostici adeguati è a disposizione dei pazienti"

"Anche il diabete è una malattia seria che non aspetta", ha esordito così il dott. Enrico Torre, direttore del Servizio di Diabetologia, Endocrinologia e Malattie Metaboliche dell'Ospedale ASL 3 genovese, Villa Scassi di Genova.

Per paura di contagiarsi i pazienti di malattie croniche non si sottopongono alle visite e agli esami di controllo ordinario. Il diabete è una malattia cardiovascolare per il quale si fanno precisi esami che non devono essere trascurati. Asl3 ha fornito 6 apparecchi per effettuare gli esami ematici principali in tempo reale con la stessa attendibilità di esami di laboratorio in questo modo si può fare in uno stesso accesso una visita unica idem per screening del piede e valutazione oculistica del fondo dell'occhio. 

Gli ambulatori sono nel Palazzo della Salute della Fiumara oppure al padiglione 7 del San Martino e altri 13 ambulatori territoriali.

Il paziente che ha la visita prenotata anche se non ha tutti gli esami si può presentare ugualmente. 

I tempi di attesa sono accettabili anche per chi si prenota per la prima visita. 

Un buon compenso metabolico e un contenimento del rischio cardiovascolare migliora le capacità di risposta alla malattia dal Covid-19.