Coronavirus Liguria, 248 nuovi casi e 9 morti: la curva del contagio rallenta a ponente

di Alessandro Bacci

La maggior parte dei nuovi casi a Genova, crescono gli ospedalizzati di sei unità ma terapie intensive stabili

Coronavirus Liguria, 248 nuovi casi e 9 morti: la curva del contagio rallenta a ponente

Sono 248 i nuovi contagi covid oggi in Liguria, dopo 4.620 tamponi molecolari e 2.600 tamponi antigenici rapidi, con un'incidenza dunque dei positivi del 3,4% su tutti i test effettuati. L'epidemia provoca altri 9 morti, di età compresa tra i 77 e i 90 anni. Salgono gli ospedalizzati, con 62 posti occupati in terapia intensiva (ieri 63), e 583 persone nel complesso ricoverate in regione (+6), con 5 nuovi ricoveri nel ponente dove le terapie intensive restano però stabili a quota 12. Scende ancora il numero totale dei casi positivi, che va a 6.251 (-59).

Rispetto alla campagna di vaccinazione, sono stati somministrati in Liguria 122.449 vaccini, pari al 67%. 46.298 hanno ricevuto già la seconda dose mentre sono 143.421 quelli che hanno ricevuto il vaccino di tipo mRna (4.392 oggi), e 9.028 AstraZeneca (911 oggi). Rispetto ai nuovi contagi, sono 66 a Imperia, 37 Savona, 102 Genova, 25 nel Tigullio e 18 a Spezia.

A due settimane dalla firma della nuova ordinanza regionale, il contagio nel ponente della Liguria sembra rallentare. Il calo è visibile su tutto il territorio dell'Asl1. una buona notizia per la regione in vista delle nuove decisioni del Cts e del governo.