Condividi:


Coronavirus in Liguria, 313 casi e 20 morti: 21 ospedalizzati in meno

di Redazione

8 decessi sono riferiti al 2020. Tasso positivi/tamponi al 7,4%, ospedalizzati in calo di 21 unità, effettuato l'84% dei vaccini consegnati

Il covid ha causato altri 20 morti in Liguria, portando il numero totale dei decessi a 3172. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano diffuso da Regione Liguria, con i numeri relativi alle ultime 24 ore: tra i decessi, anche 8 casi riferiti al 2020, uno risalente addirittura al mese di settembre. Nel complesso, nove donne e 11 uomini, di età compresa fra i 77 e i 99 anni.

nuovi positivi sono 313 a fronte di 4190 tamponi molecolari, con una incidenza del 7,4%. I nuovi casi accertati sono stati 64 nell'Imperiese, 69 nel Savonese, 21 nello Spezzino, 31 nel Tigullio, 121 nella Asl3 di Genova. Un dato, questo, che porta il numero dei positivi nella nostra regione a 6360, 30 in meno rispetto a ieri: 1504 a Savona, 940 alla Spezia, 786 a Imperia, 2846 a Genova, più 284 fuori regione o in fase di verifica.

I guariti aumentano di 257 unità. Diminuiscono gli ospedalizzati: sono 681, 21 in meno di ieri, in terapia intensiva ce ne sono 61, due in più rispetto a ieri. In isolamento domiciliare ci sono 3992 persone, 64 in meno di ieri.

Continua intanto la campagna di vaccinazione: ad oggi, in Liguria, sono state somministrate 41.471 dosi, l'84% delle 49.460 dosi consegnate finora.