Coronavirus, Arcuri: "Caccia agli asintomatici con i test molecolari"

di Maria Grazia Barile

App Immuni da domani in via sperimentale in Liguria

Coronavirus, Arcuri: "Caccia agli asintomatici con i test molecolari"

            
"Bisognerebbe cominciare a dare la caccia agli asintomatici con una strategia nazionale, che in una fase come questa sono più importanti di chi ha il virus" . Lo ha dichiarato il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri alla trasmissione di Lucia Annunziata '1/2 ora in più'  ribadendo che ad oggi l'Italia è in grado di effettuare 92mila tamponi al giorno a fronte di una capacità, nell'ultimo mese, di 62mila al giorno.

"I test molecolari sono l'unica vera componente per dire se c'è contagio oppure no e su questo bisognerebbe dare la caccia agli asintomatici - ha ribadito Arcuri- Oggi su questo siamo meno impreparati rispetto a marzo e in questa fase accelerare". Arcuri ha poi sottolineato che è necessario "far pagare i test sierologici un prezzo accettabile".

           
Intanto la app immuni domani inizierà a funzionare in via sperimentale in 4 regioni, Puglia, Abruzzo Marche e Liguria. Arcuri ha dichiarato che è stata scaricata da 2 milioni di italiani: "E' una applicazione molto utile e il tracciamento del contagio è una componente essenziale in questa fase".