Sabato, 20 luglio 2019  

Carige, Maccarone: “Sul tavolo una proposta non ancora valutabile”

Il presidente del Fitd: "Il fondo Apollo? Non abbiamo un nome"
2019-06-19T14:29:11+00:00

Su Carige “abbiamo un’ipotesi che va sviluppata, la valuteremo ma non siamo ancora in grado di decidere. Oggi riferisco della proposta, la illustro” ma “non è ancora valutabile”. Lo spiega il presidente del Fitd, Salvatore Maccarone a margine del consiglio del Fondo. Oggi non decidiamo niente. “È un incontro interlocutorio anche perché era un consiglio già programmato prima. Esamineremo quello che abbiamo ricevuto”, ribadisce Maccarone senza specificare se si tratti della proposta di Apollo. “Lo dite voi. Noi non abbiamo un nome”, glissa il presidente del Fitd.

Maccarone poi si sofferma sull’ipotesi del passaggio del bond dallo schema volontario a quello obbligatorio. “E un’idea che nasce dal fatto che dopo la sentenza del Tribunale europeo i vincoli che aveva lo schema obbligatorio non ci sono più. E quindi siccome lo Schema volontario era stato costituito per superare quei limiti, logicamente bisognerebbe ricondurre tutto lì”, spiega Maccarone indicando che “è’ una prospettiva” che “dipende dal tipo di operazione perché se ci fosse la conversione e quello fosse l’unico elemento dell’operazione” il bond rimane” in capo allo schema volontario. Se invece l’operazione” fosse “più complessa potrebbe essere opportuno” cambiare. Oggi “esaminiamo una serie di implicazioni. E’ una cosa concettualmente ipotizzabile, però le banche non sono le stesse e questo genera qualche problema” aggiunge il presidente del Fitd rilevando che “è opportuno che se ne cominci a parlare” e che “ci potrebbe anche essere un unico intervento che fa solo chi ha i titoli”.

TELENORD