Tags:

treno biglietto hashish droga

Cairo, in treno senza biglietto, insulta e minaccia il capotreno: addosso aveva 100 grammi di hashish

di Marco Innocenti

Si tratta di un ragazzo di 22 anni, di origini marocchine ma residente a Torino. E' stato arrestato e condotto nel carcere di Marassi

Cairo, in treno senza biglietto, insulta e minaccia il capotreno: addosso aveva 100 grammi di hashish

Non è stata proprio una scelta azzeccatissima, quella del ragazzo di 22 anni di origini marocchine ma residente da tempo a Torino che, sabato sera, viaggiava sul treno che dal capoluogo piemontese era diretto a Savona. Il giovane è stato sorpreso a bordo senza biglietto e, a quel punto, ha iniziato ad agitarsi sempre più, arrivando anche a insultare e minacciare pesantemente il controllore. Avvisati i carabinieri, il 22enne è stato fatto scendere alla stazione di Cairo e preso in consegna dai militari dell'Arma che però hanno voluto approfondire i controlli, scoprendogli addosso circa 100 grammi di hashish.

La droga, nascosta fra gli abiti del ragazzo, era sicuramente destinata alla movida savonese. I militari hanno anche sequestrato, oltre alla sostanza, 170 euro in contanti e un telefono cellulare col quale il giovane gestiva il giro dei suoi clienti. Dopo l'arresto, il 22enne è stato trasferito nel carcere di Marassi in attesa del processo per direttissima.