Bordighera, 30enne muore travolto da un treno: ipotesi suicidio

di Fabio Canessa

La polizia sta interrogando i macchinisti. La circolazione Fs è ripresa alle 9

Bordighera, 30enne muore travolto da un treno: ipotesi suicidio

La persona deceduta all'alba sotto un treno a Bordighera dovrebbe essere un trentenne abitante nella zona.

Il condizionale sulla sua identità è dettato dal fatto che l'uomo non aveva documenti addosso e non sono stati ancora rintracciati i familiari.

L'ipotesi più accredita dagli agenti della Polfer di Ventimiglia è che l'uomo possa essersi tolto la vita lasciandosi travolgere dal primo treno della notte, transitato dopo le 5, quando era ancora buio. Gli agenti stanno  interrogando i due macchinisti del convoglio che ha travolto il trentenne.

La circolazione sul nodo ferroviario del ponente ligure dopo alcune ore di ritardi con i i treni transitati a fasi alterne su un unico binario è ripresa ad essere regolare dopo le 9.