Arrivati a Genova i primi 8 profughi afghani, sono ospitati ad Albaro

di Alessandro Bacci

Resteranno per sette giorni, se poi risulteranno negativi al covid saranno smistati nei diversi centri di accoglienza

Arrivati a Genova i primi 8 profughi afghani, sono ospitati ad Albaro

Sono arrivati ieri sera a Genova da Roma i primi profughi che saranno ospitati in città. Si tratta di 8 persone tra adulti e bambini che sono state accompagnate nel cuore di Albaro. Gli 8 afghani resterannno all'interno della residenza Santa Dorotea, un'ex Rsa che ha cambiato la propria attività durante la pandemia. La struttura ha ospitato per mesi soprattutto dal personale delle compagnie marittime in caso di positività a bordo delle imbarcazioni.

La residenza Santa Dorotea ospiterà i profughi solamente per sette giorni. Se poi le 8 persone risulteranno negative al covid saranno smistate nei diversi centri di accoglienza in liguria.

Fortunatamente la situazione dal punto di vista del covid non sembra preoccupante. A Sanremo, durante la fase di accoglienza, è emerso che molti degli stranieri hanno già ricevuto la vaccinazione contro il Covid quando ancora si trovavano in Afghanistan. Gli altri, qualora lo desiderassero, saranno invece vaccinati su base volontaria.