Tags:

Liguria vaccine day vax dosi

27 dicembre: in tutta Europa sarà Vax Day. Regione Liguria svela i nomi dei primi 6 vaccinati

di Redazione

Un volontario della Pubblica Assistenza, due medici, uno specializzando, un'infermiera di rianimazione e un tecnico disinfettore

Scortato dalle auto dei Carabinieri, alle 11.20 è arrivato allo Spallanzani il furgone che ha portato ieri in Italia i primi vaccini anticovid che saranno distribuiti a partire da domani, domenica 27 dicembre. Una parte delle 9.750 dosi dei vaccini Pfizer sarà trasportata a Pratica di Mare, l'hub nazionale, dove 5 aerei (due C27J dell'Aeronautica, due Dornier Do. 228 dell'Esercito e un P-180 della Marina) raggiungeranno le mete più lontane. Ma in molti paesi del mondo, Stati Uniti, Cina, Canada e Regno Unito su tutti, la campagna di vaccinazione è già iniziata da qualche giorno.

Secondo il sito Ourworldindata hanno già avuto il vaccino 3,31 milioni di persone nel mondo, con Cina e Usa che hanno superato il milione di dosi inoculate e la Gran Bretagna che è attorno a 800mila. Israele e Bahrein sono invece le nazioni con il maggior numero di vaccini pro capite, con oltre il 2% della popolazione vaccinata.

Tra l'inizio 'ufficiale' dell'epidemia di Sars-CoV-2 e il 'Vax Day' europeo, domenica 27 dicembre, quando si iniziano a inoculare i primi vaccini, che dovrebbero rappresentare l'inizio della fine della pandemia, è trascorso meno di un anno. Il primo focolaio del nuovo Coronavirus era stato segnalato dalla Cina all'Oms il 31 dicembre dello scorso anno, mentre la sequenza genetica del virus, indispensabile per poter progettare i sieri, è stata resa pubblica per la prima volta il 10 gennaio scorso.

In Liguria, il Vax Day sarà "celebrato" all'ospedale San Martino di Genova dove domani, domenica 27, verranno inoculate le prime dosi. Nella serata, sarà il presidente della Regione Giovanni Toti a chiarire le modalità con cui si svolgerà questa prima fase della campagna vaccinale, nel corso dell'ormai consueta conferenza stampa di aggiornamento in sala trasparenza. Intanto, sono stati resi noti i nomi delle prime 6 persone che riceveranno il vaccino. Si tratta di 6 operatori della sanità: si va da Giovanni Assumma, volontario della Pubblica Assistenza di Molassana, a Chiara Dentone, medico del reparto di malattie infettive, da Luca Castellani, specializzando di medicina d'urgenza e pronto soccorso, a Gloria Capriata, infermiera di rianimazione al San Martino, fino a Maria Ghinatti, medico del padiglione 12 del San Marino, e Marco Giglio, tecnico disinfettore. Tutte persone che, da più parti e con ruoli differenti, hanno combattuto la battaglia contro il virus in primissima linea.