Villa Gentile rinasce: inaugurata la nuova pista di atletica

di Marco Innocenti

Adesso via al rifacimento di tribune e spogliatoi

Quattro mesi di lavori per un investimento totale di circa 475 mila euro: così il centro sportivo di Villa Gentile non solo torna al suo antico splendore ma anzi fa un deciso balzo in avanti, in un futuro tecnologico nel quale gli atleti potranno essere seguiti e monitorati, in allenamento così come in gara, da un sistema che ne misura e controlla la prestazione. Una splendida notizia per gli oltre 150 mila atleti, di ogni età e livello, che ogni anno corrono, saltano o lanciano dalle pedane di Villa Gentile.

Completamente rifatta la pista di atletica e le pedane per le discipline di salto e lancio. Adesso toccherà anche alle tribune, la cui demolizione inizierà entro la fine dell’anno, poi – assicurano dal Comune – sarà la volta degli spogliatoi. "Crediamo tutti insieme nello sport -commenta l'assessore regionale allo sport Ilaria Cavo - e un impianto così è un grande biglietto da visita per tutta la città, ancora di più lo sarà con il rifacimento delle tribune, anche in vista di un appuntamento come quello di Genova Capitale dello Sport 2024".

"Questo è un grande spazio sportivo della città - dice invece il sindaco Marco Bucci - sul quale siamo cresciuti in tanti. Su questa pedana tanti genovesi hanno conosciuto cosa vuol dire e quali sono i valori dello sport. Qui si cresce e ci si educa per diventare buoni cittadini. Questo è un impianto storico, io ci venivo già quando avevo 14 anni e dà a tutti i genovesi di praticare lo sport".