Tribunale di Siena, rinviata al 21 giugno l'udienza preliminare di Manolo Portanova

di Marco Innocenti

Il giocatore del Genoa e altri due giovani sono accusati di violenza sessuale di gruppo su una 21enne

Tribunale di Siena, rinviata al 21 giugno l'udienza preliminare di Manolo Portanova

Slitta al 21 giugno l'udienza preliminare a Siena per la richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla procura per il giocatore del Genoa Manolo Portanova e altri due giovani accusati di violenza sessuale di gruppo. Il gup Ilaria Cornetti ha rinviato vista l'impossibilità del legale del calciatore, l'avvocato Gabriele Bordoni, di presenziare all'udienza perché impegnato in un altro processo ad Ancona.

Portanova, secondo l'accusa, si sarebbe reso responsabile insieme agli altri due indagati di violenza sessuale ai danni di una 21enne in un appartamento del centro di Siena la notte tra il 30 e il 31 maggio 2021. Per Portanova e gli altri indagati maggiorenni erano stati disposti, e poi revocati, anche gli arresti domiciliari. Prima del rinvio dell'udienza preliminare, il gup ha accolto le richieste di costituzione di parte civile della presunta vittima, dei suoi familiari e dell'associazione Donna chiama Donna.