Sampdoria, arriva il deferimento per il caso plusvalenze

di Marco Innocenti

La società blucerchiata: "Chiariremo nelle sedi opportune, sicuri di aver agito nel pieno rispetto delle leggi"

Sampdoria, arriva il deferimento per il caso plusvalenze

La Procura Federale della Figc ha notificato il deferimento della Sampdoria nell'ambito delle indagini per l'inchiesta Plusvalenze. Ad annunciarlo è la stessa società blucerchiate, in un comunicato ufficiale: "L’U.C. Sampdoria S.p.A. - si legge nella nota - comunica che oggi la Procura Federale ha notificato l’atto di deferimento relativo all’indagine sulle c.d. “Plusvalenze”. La società conta di poter chiarire nelle sedi opportune ogni aspetto di interesse, sicura di aver sempre operato nel rispetto delle leggi statali e delle normative federali che disciplinano gli ambiti gestionali ed economici nonché in conformità con la prassi nazionale ed internazionale della compravendita di calciatori".

Lo scorso 24 febbraio la Procura aveva annunciato la conclusione delle indagini che avevano portato sotto i riflettori decine di compravendite effettuate fra il 2019 e il 2021, arrivando a coinvolgere 11 club, 5 dei quali di serie A: Juventus, Napoli, Inter, Genoa e - appunto - Sampdoria. Al momento, non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale sulle posizioni delle altre squadre.