Condividi:


Nel Tigullio ritorna MiMoto, il servizio sharing di scooter elettrici

di Redazione

Toti: "La filosofia zero emissioni è il futuro, e la Liguria vuole continuare a essere all’avanguardia"

Portofino e il Golfo del Tigullio rinnovano anche quest’anno il servizio sharing di scooter elettrici MiMoto, una risposta concreta a tutti quegli utenti che cercano un modo pratico, economico e green per spostarsi rapidamente da un punto all’altro. Dal 4 luglio, 50 scooter elettrici sono a disposizione dei residenti e dei turisti che possono noleggiarli con un semplice click attraverso l’app MiMoto.

“Un’iniziativa che incentiva la riduzione del traffico e delle emissioni nel Tigullio e che già lo scorso anno ha riscosso un grande successo – ha dichiarato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – Siamo felici che ritorni in una zona come questa, così importante per il turismo della nostra regione. Abbiamo sempre puntato sulle politiche ambientali e green e sull’utilizzo dei mezzi elettrici: la filosofia zero emissioni è il futuro, e la Liguria vuole continuare a essere all’avanguardia”.

"Per efficacia, praticità e sostenibilità, MiMoto è il servizio perfetto per spostarsi fra i Comuni che si affacciano sul Golfo del Tigullio”, ha commentato Matteo Tanzilli, Responsabile Relazioni Istituzionali di Helbiz “L’esperienza che abbiamo maturato a livello di micro-mobilità in tutte le aree a forte vocazione turistica ci fa dire che non esiste ad oggi soluzione migliore per facilitare gli spostamenti a corto e medio raggio, permettendo al contempo una riduzione della congestione del traffico.”

“La partnership fra IrenGO e Mimoto, il cui orizzonte d’azione è ulteriormente cresciuto grazie al loro ingresso nel gruppo Helbiz, ci vede ancora fra i leader di settore nell’offrire servizi di mobilità in sharing sul territorio ligure. - Ha affermato Gianluca Bufo, Amministratore Delegato di Iren luce gas e servizi - Lo facciamo nel modo che ci si addice di più: come provider di energia 100% green prodotta nelle centrali idroelettriche del Gruppo. Quella stessa energia che abbiamo deciso essere l’unica possibile per le famiglie già nostre clienti e per quelle che decideranno di diventarlo. È per coerenza che abbiamo deciso di convertire tutte le nostre forniture domestiche in forniture di energia verde, senza costi aggiuntivi. In questo modo aiutiamo l’ambiente vivendo la nostra casa, ma anche vivendo le nostre città in cui oggi possiamo muoverci in modo divertente, sicuro e green”.

Telepass ha scelto MiMoto per integrare il servizio di sharing mobility degli scooter elettrici all’interno della sua app Telepass Pay, una piattaforma digitale di servizi integrati che continua ad arricchirsi - ha commentato Luca Daniele, CEO di Telepass Pay - La nostra mission è facilitare la vita delle persone attraverso una nuova esperienza di mobilità e la partnership con MiMoto consente la sharing mobility per spostarsi in modo green, facile e veloce. Siamo quindi allineati con il player di mobilità elettrica urbana che contribuisce a rendere la città sempre più vivibile, sostenibile e meno intasata dal traffico e che ora può portare tutti questi vantaggi in un’area turistica presa d’assalto come Portofino e il golfo del Tigullio