Incidente mortale in Via Rivarolo, individuato il presunto pirata della strada

di Marco Innocenti

E' un 20enne di origini marocchine, residente a Isola del Cantone: dovrà rispondere di omicidio colposo, omicidio stradale e omissione di soccorso

Incidente mortale in Via Rivarolo, individuato il presunto pirata della strada

E' stato individuato e denunciato il presunto pirata della strada che, la sera del 17 febbraio scorso, ha provocato l'incidente in cui ha perso la vita Michele Dervishaj, il 19enne deceduto dopo due giorni di coma in un letto dell'ospedale San Martino di Genova. Si tratta di E.A.A., un giovane di 20 anni, di origini marocchine, residente a Isola del Cantone.

Gli agenti della polizia locale lo hanno individuato dopo aver analizzato i video delle telecamere di sorveglianza e così si sono presentati alla porta del giovane, riconoscendo immediatamente l'auto coinvolta nell'incidente, di proprietà della madre. Sulla fiancata del mezzo, poi, è stata ritrovata anche una traccia nera ritenuta compatibile con un contatto con la moto di Dervishaj. Il ragazzo è stato interrogato dai carabinieri di Isola del Cantone e, dall'interrogatorio, sarebbero emersi diversi elementi di colpevolezza: il giovane ora sarà chiamato a rispondere di omicidio colposo e omicidio stradale e di omissione di soccorso